Home » Casa » Quando il mare diventa arredamento

Quando il mare diventa arredamento

Se vi piace arredare anche lo spazio esterno alla casa, nessuna stagione è meglio dell’estate per farlo. E attenzione, non parliamo soltanto dei mobili in vimini, dei tavolini in ceramica e dei divanetti bordo piscina … perché a volte basta davvero pochissimo: una sdraio e un telo mare, un lettino e un ombrellone. Proprio così, il mare diventa anche arredamento.

Idee dal mondo

Le proposte sono diverse e provengono un po’ da tutto il mondo, anche da Paesi in cui la stagione balneare è quasi inesistente, come la Svezia. E’ infatti del designer svedese Bjorn Hulten l’idea della prima sedia sdraio “fashion” del mondo, nata nel 1955 con tela e tematiche marinare stampate sulla superficie. Non soltanto una “sedia” ma un vero elemento decorativo di arredo esterno. Oggi torna di moda questo elemento, nel piano decorativo dell’italiano Matteo Nunziati che però regala un’anima moderna alla “cara vecchia sdraio”: struttura portante in alluminio, vernici colorate a coprire il tutto, telo in tessuto riciclabile con disegni e colori davvero trendy! In alternativa, la sdraio in struttura tubolare, molto leggera, con teli anche qui riciclabili e resistenti, decorati con temi molto accattivanti. Proposte interessanti anche quelle di Bahama con la sdraio oscillante “Emu” dai colori pastello; e l’elegante “Baxter” della collezione Rimini; le sdraio di classe “Kettal” collezione Landscape e “Clio” di Unopiù.

Sdraio e non solo

Un nuovo gusto che sta contagiando anche i lettini da piscina e gli ombrelloni, spesso anche coordinati tra loro come quelli di un lido ma -a differenza dei lidi- con fantasie più originali e che si adattano al gusto e alla personalità di ognuno. Immaginate ora il vostro angolo giardino con gli attrezzi mare coordinati e alla moda … che si trasforma in un ambiente veramente originale per un’estate al top! (nella foto: coordinato di CARAVITA)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Come arredare la casa… del Grande Fratello

La “Casa del Grande Fratello” in realtà non esiste. Si tratta di un enorme capannone ...

Condividi con un amico