Home » Casa » Ecco le tendenze dell’arredamento per il 2018

Ecco le tendenze dell’arredamento per il 2018

Stile semplice, essenziale, pratico e colori allegri ma non troppo vivaci. Ecco come sarà la tendenza del 2018 per gli arredi interni, almeno secondo la moda che detta IKEA, il colosso svedese dei mobili a poco prezzo. Il motto è che il mondo cambia in fretta, e anche le nostre case devono essere pronte al cambiamento in qualsiasi momento, dunque “una vita sempre più liquida” e mobili che la assecondino. Ma vediamo nel dettaglio cosa ci impone la moda del #siamofattipercambiare.

Mobili pratici pronti al cambiamento

Come detto, per prima cosa, i mobili pratici e semplici. Si torna allo “stile industriale” ma non significa che la nostra casa sarà per questo fredda e brutta. Il mobile industriale è sobrio ma molto pratico, facile da montare anche a casa, e non per forza triste. Reti metalliche, legno chiaro e linee geometriche si completano con materiali eco compatibili e rispettosi dell’ambiente per darci stanze belle e moderne sotto ogni punto di vista. Il legno, la plastica riciclata, i metalli riutilizzabili sono tutte nuove anime della tendenza 2018.

E i colori …

Cambierà il modo di  intendere le sedute, con sedie e divani che diventano capsule, tavolini che si trasformano e luci che si fondono con l’arredamento generale. Per arredare anche gli ambienti più piccoli, i mobili 2018 saranno “mutevoli”, potranno adattarsi e riadattarsi a seconda del posto e dell’uso. Le rotelle saranno l’elemento da riscoprire! Infine, il tropicale si unirà alla rigidità nordica per avere nell’insieme ambienti particolari che ci faranno sentire in vacanza anche nella nostra casa di tutti i giorni. E i colori -rossi, verdi, gialli, rosa- sono tutti tenui, pastelli che si prestano ad essere “spezzati” all’occorrenza da oggetti vivaci e strani. 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Una casa con vista Manhattan

Si chiama Sky House perché sembra di toccare il cielo con un dito. Anzi, con tutte e ...

Condividi con un amico