Home » Casa » Come ridare vita al bagno senza ristrutturare

Come ridare vita al bagno senza ristrutturare

Bagno e cucina sono gli ambienti più difficili da ristrutturare perché ci servono ogni giorno e avere degli operai in giro tra le nostre pentole e la doccia è una vera seccatura. Ma a volte anche qui c’è bisogno di un sano ritocco, soprattutto quando le piastrelle perdono la loro bellezza e lucentezza, o quando cambiano le mode da sobrie a vivaci e viceversa. Ecco un modo di ristrutturare senza per forza chiamare gli operai: con gli ADESIVI.

Adesivi per piastrelle

Non dovete pensare alle figurine o ai cerottini adesivi, quelli fatti apposta per le piastrelle sono vere e proprie lamine lucide, quindi simili al materiale con cui sono fatte le mattonelle. Sono solo un po’ più piccoli per avere un margine di azione nel metterli e nel toglierli. Metterli è abbastanza semplice: pulite per bene il muro piastrellato e se ci sono scalfitture fate in modo di lisciarle e appiattirle. Gli adesivi per piastrelle vanno posati su superfici lisce, scoprendo per metà l’adesivo e poggiando solo un margine sulla mattonella. Poi fate aderire bene con una spatola e man mano togliete il resto della carta protettiva e poggiate tutto l’adesivo, continuando a pressarlo con la spatola fino alla fine. La differenza tra le vere mattonelle e quelle “finte” non si vedrà. Se poi volete togliere l’adesivo, sollevate un solo angolo e tirate lentamente fino a staccare del tutto. L’operazione verrà meglio se lo staccate entro 24 ore dalla prima posa… se ad esempio avete cambiato idea, altrimenti dopo sarà più complicato tirarlo via. Dopo aver posato gli adesivi, evitate l’acqua per 72 ore sulla superficie in modo che l’adesivo si asciughi. Il risultato, come vedete in foto, sarà un muro del tutto nuovo con colori e forme e disegni originali che potete aggiornare e modificare nel tempo… e che non rivela alcuna differenza con le piastrelle originali che avete messo e che li circondano.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

A Dubai il design di un futuro… molto presente

Si è appena conclusa negli Emirati Arabi la DUBAI DESIGN WEEK 2017 che ha ospitato ...

Condividi con un amico