Home » Casa » Grande concorso: arreda con Febal Casa

Grande concorso: arreda con Febal Casa

L’autunno è il mese delle promozioni e molte aziende cercano di attirare i clienti con iniziative “interattive”, ovvero che permettano alla gente di sentirsi partecipe di un progetto. Abbiamo visto che lo fanno le aziende produttrici di carta da parati, con i bambini, ma anche chi commercia in mobili (avete presente lo spot di “Poltrone&Sofà”, vero?) … e non da meno vuol essere FEBAL CASA che ha lanciato il suo concorso promozionale per l’autunno: “Vinci Ora. Arreda subito” .

Un concorso 2.0

Per partecipare bisogna recarsi presso i punti vendita Febal Casa, farsi spiegare come usare il qr-code (il codice che viene letto dal cellulare) dei vari espositori e inviare la lettura tramite messaggino al numero 3663239539 scrivendo “febalcasa”. Vi verranno poi inviati i dati che servono per gareggiare (e per compilare un modulo sul sito https://contest.febalcasa.com ). C’è tempo fino al 30 novembre, dopo di che bisogna solo aspettare la dichiarazione del vincitore.

Chi vince potrà arredare con Febal

Chi vincerà avrà a disposizione 5.000 euro per arredare o cambiare volto alla propria casa, ovviamente usando mobili Febal. Si avranno sei mesi di tempo per spendere la cifra presso i negozi del marchio, per avere consigli gratuiti dai consulenti e per vedere messi in atto i lavori. La varietà di proposte copre tutti gli ambienti di casa … il salotto, le camere da letto, le stanze da pranzo ma anche le cucine, con ampie scelte. Ovviamente l’azienda punta sul passaparola di massa, perché anche chi non vincerà nel frattempo avrà potuto ammirare i mobili di qualità sul sito o dal vivo e magari fare un pensierino, con o senza aiuto economico, per cambiare qualcosa in casa.  In bocca al lupo a tutti e buon arredo!

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Un “nido bianco” sul Naviglio

L’architetto Cesare Galligani dello studio Planair di Milano, quando ha pensato a come restaurare questo piccolissimo ...

Condividi con un amico