Home » Casa » Volete una casa “stile industriale”? Ecco alcune idee

Volete una casa “stile industriale”? Ecco alcune idee

Se vi piacciono quei film newyorkesi dove i protagonisti abitano nel classico “loft” (ex magazzino dismesso riadattato ad abitazione) sappiate che potete avere un appartamento simile anche in Italia. Basta cercare le condizioni giuste, ad esempio una palazzina di architettura fascista o una costruzione anni Venti, come quella di recente restaurata alla periferia sud di Milano. Dentro gli architetti hanno ricavato un appartamento in “stile industriale”.

Evviva i tubi e le assi a vista!

Significa che tutta la parte antica viene lasciata a vista, che anzi viene sottolineato lo stato di uso dei materiali e l’arredamento viene completato con elementi apparentemente “estranei” magari in ferro o in acciaio che ricordino una vecchia fabbrica. Le migliorie moderne ci sono tutte, eh… riscaldamenti, impianto elettrico iper tecnologico, ma chi guarda dall’esterno non se ne accorgerà. Vedrà soltanto i tubi a vista, le lampade tipo magazzino che pendono dal soffitto, i grossi condotti della stufa in metallo nero posta al centro del living, la cucina  dai mobili severi. Al centro della parete del salotto, una serie di assi inchiodate sembrano il tentativo di muratura di una porta… e sono proprio questo in realtà. Solo che lasciate così, grezze, a vista diventano elemento decorativo “industrial style”. I colori dominanti sono beige, grigio e bianco con il nero a spezzare, che richiamano i colori dei materiali metallici usati. Severe e semplici anche le camere da letto, con i bagni privati piastrellati in stile primo Novecento, rigorosamente in bianco e nero e possibilmente la vasca in ghisa a vista! In tutto questo, le spese per i lavori sono molto contenute proprio perché non si perde tempo a mascherare i vari materiali per toglierli dalla vista dell’ospite ma anzi si esaltano nella loro “bruttezza” e nella loro incompletezza … altrimenti che fabbrica dismessa sarebbe?! (foto: Cosedicasa)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Arredamento: il trucco che non ti aspetti

Volete cambiare l’arredamento in salotto, o dare un tocco di originalità alla cucina, o trasformare ...

Condividi con un amico