Home » Casa » Bagno e cucina: niente più tubi

Bagno e cucina: niente più tubi

Cambiare disposizione di alcune stanze è praticamente impossibile. Metti che volete spostare il lavandino sulla parete di fronte, o che il gabinetto non va più bene sotto la finestra e volete metterlo di fianco alla porta… come fate? Spacca pavimenti, sposta tubi, ricostruisci … una fatica e un costo assurdi. A meno che … . A meno che non vi affidiate alla nuova tecnologia che si serve di trituratori e compostiere per sostituire i tubi di scarico fognario.

Utili e belli

Questi nuovi dispositivi funzionano con una presa di corrente e (nel caso del water) con l’aggiunta di un tubo d’acqua fredda. Utilizzano  una pompa e tubature ridotte che prima triturano i rifiuti organici e la carta igienica, quindi la riducono con composti chimici e infine  convogliano le acque nere in tutte le direzioni che volete, sia in orizzontale che in verticale. Non sono più ingombranti o brutti da vedere, ma anzi hanno forme disegnate ad arte per creare anche arredamento ( vedi SNITRIT UP, SANIWALL PRO UP, SANIVITE PLUS, SANIPACK) e si confondono senza problema nella stanza da bagno, in lavanderia o anche in cucina.

Maggiore libertà in casa

La piccola dimensione dei tubi permette loro di restare all’esterno, senza lavori di scavo, dato che si possono mascherare benissimo con poco. Sono ormai disponibili per il wc, per lo scarico della lavanderia, per il bidet e il lavandino ma anche in dimensione più ampia per lo scarico della doccia! Si sta per immettere sul mercato anche il modello che aiuta a scaricare le acque acide delle caldaie. La diffusione di questi dispositivi non solo risolve il problema del restauro di una stanza da bagno o di una cucina, ma anche delle case di vacanza. Vi permette, se volete, anche di vivere in un camper o in una casa prefabbricata senza problemi di fognature e di inquinamento.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Tre idee per separare cucina e salotto

Il problema si pone e si ripropone un po’ ovunque, di questi tempi. Non solo ...

Condividi con un amico