Home » Casa » Casa nel mondo 1: dove abitano i giapponesi?

Casa nel mondo 1: dove abitano i giapponesi?

Proviamo, ogni tanto, a esplorare le architetture che ci sono nel mondo e a scoprire il modo degli altri di intendere la “casa”. Magari potrebbe servirci per copiare alcune idee e renderle nostre e occidentali, anche se non lo fossero. Le case che conosciamo meglio, oltre alle nostre italiane, sono forse quelle giapponesi per averle viste mille volte nei cartoni e nei manga. Diciamo subito che oggi i giapponesi moderni vivono in appartamenti simili ai nostri, anzi spesso più piccoli e brutti! Ma alcuni hanno ancora quelle casette tipiche, soprattutto nelle campagne.

Una casa di paglia e bambù da non sporcare

La casa tradizionale giapponese è un tutt’uno con la natura. Per non ferire l’ambiente, ma anche per proteggersi da terremoti e cicloni, è fatta con materiali leggeri e naturali: legno, paglia, carta di riso, bambù, pietra… raramente cemento, e quasi solo per le fondamenta. Ogni casa tradizionale nipponica si divide in spazi esterni ed interni. Dove per “esterno” si intende anche l’ingresso (genkan), di solito pavimentato con normali piastrelle di ceramica o pietra o cemento e sempre provvisto di gradino e armadietto. Nell’armadietto si lasciano le scarpe e si trovano le ciabatte per evitare di sporcare i tatami, i tappeti di paglia lavorata che rivestono i pavimenti in legno e che -una volta salito il gradino- saranno ovunque! Ritroveremo il parquet in cucina e le piastrelle nel bagno, ma per il resto il tatami sarà in ogni altra stanza.

Pochi mobili e tanti armadi

Nelle case moderne potete trovare porte scorrevoli di ogni tipo, ma nella casa tradizionale giapponese devono essere solo ed esclusivamente di carta di riso, finemente decorata, trattenuta in telai di bambù. Le case qui sembrano spoglie, ma solo perché i mobili sono pochi e tutti bassi. Tanti, invece, gli armadi… dove si nascondono anche i futon, i materassi arrotolabili che formano i letti giapponesi. Molto particolare il bagno… dove trovate sempre una doccia e una vasca. La doccia serve per lavar via lo sporco, dopo di che, ben puliti, ci si immerge nell’acqua calda della vasca solo per … rilassarsi! Anche tutti insieme, uomini e donne. Infine, la casa giapponese deve avere un giardino… piccolo o grande che sia… con fontanella di pietra e stagno in cui far nuotare pochi pesci rossi. La casa in Giappone è un luogo da vivere pochissimo, un porto in cui riposare … per il resto, la vita si svolge fuori.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Valorizzare il corridoio per dar vita alla casa

Il corridoio è forse la parte più trascurata della casa. In fondo serve solo per ...

Condividi con un amico