Home » Casa » Metti la casa su Facebook

Metti la casa su Facebook

Cosa fai se sei un architetto giovane, intelligente, vivace e pieno di idee strane e originali ? Ti metti in mostra, ti fai conoscere. E come fai se non hai abbastanza spazio per farlo? Semplice… utilizzi casa tua! Così hanno fatto i designer Simona Flacco e Riccardo Crenna (sito web: www.simpleflair.it ) che hanno aperto il proprio appartamento-studio ai social network, condividendo con gli appassionati le loro idee, i cambiamenti, i restauri e le “follie”.

Design moderno nel bianco

Un’idea vincente, che li sta portando a diventare delle web-star, cosa di solito riservata a cantanti e ballerini o comici dell’ultim’ora. Non c’era mai stato un fenomeno simile nel campo dell’architettura e del design e non è male andare a curiosare in questa nuova idea.  Un loft come ce ne sono tanti a Milano, ma ridisegnato e trasformato secondo ispirazioni nate durante i tanti viaggi, non solo di lavoro, che i due hanno compiuto in Europa e America. Lo spazio centrale è immerso nel bianco, con una scala che porta al piano di sopra e allo stesso tempo fa arredamento. I mobili sembrano messi lì a caso, invece ciascuno dà un senso particolare all’angolo che arreda. A spezzare il tema unico del bianco pensano le piante da appartamento ma anche il tavolo da pranzo, color legno grezzo, e i bellissimi quadri. Tutto è moderno e futurista, intorno, strambe poltrone a dondolo, lampade che sembrano ragni dalle zampe lunghissime, nel bagno regna la rotondità di specchio, lavabo e sgabelli. Pure lo studio e le camere da letto inseguono questo candore che si fonde abilmente con i tocchi ultramoderni nati direttamente dalla fantasia dei due proprietari.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Una villetta in due: pro e contro della “bifamiliare”

Gli inglesi ne hanno fatto un culto. Uno stile diffuso e intoccabile. La villetta “bifamiliare” ...

Condividi con un amico