Home » Casa » Una villetta in due: pro e contro della “bifamiliare”

Una villetta in due: pro e contro della “bifamiliare”

Gli inglesi ne hanno fatto un culto. Uno stile diffuso e intoccabile. La villetta “bifamiliare” (semidetached house) è un fantastico compromesso per chi ama avere una casa tutta per sé, un bel giardino intorno, ma la compagnia di altri esseri umani a poca distanza. Può essere un vantaggio anche per le spese di manutenzione e in Italia esistono da tempo, anche se non sono quasi mai una scelta voluta.

I pro della bifamiliare

Una villetta a metà, un unico edificio che ospita due appartamenti con ingresso e giardino indipendenti, è un elemento edilizio presente in molte città del nord Italia, un po’ meno al centro sud. Chi la sceglie e la compra lo fa perché costa meno rispetto a una villa singola, perché è bello avere vicini su cui contare, perché si possono dividere le spese per la manutenzione e i restauri eventuali e anche quelli del giardinaggio, volendo, perché si ha indipendenza ma allo stesso tempo il vantaggio di un condominio, con meno litigi!

I contro della bifamiliare

Non è tutto oro quel che luccica, però. La villetta bifamiliare ha anche dei “contro” da tenere in considerazione. Primo, i vicini. Se sono simpatici e alla mano benissimo, ma se sono persone odiose o invadenti, averli in comune dietro il muro o dall’altro lato del giardino vale la pena? Secondo, gli spazi sono più ristretti rispetto a una villetta singola, quasi sempre bisogna suddividerli su due o tre piani … e se non amate far le scale potrebbe essere un problema! Terzo, con i vicini accanto non si è mai del tutto isolati e se volete un po’ di intimità dovete sempre pensare che dietro l’angolo qualcuno vi ascolta. Le spese sono meno di quelle di una villa singola ma ancora di più rispetto a quelle di un condominio in cui ci si spartisce tutto tra dieci o venti famiglie.

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Metti la casa su Facebook

Cosa fai se sei un architetto giovane, intelligente, vivace e pieno di idee strane e ...

Condividi con un amico