Home » Benessere (pagina 1247)

Benessere

L'Alfa Alfa: il rimedio per rinforzare unghie e capelli curare anemia, emorragie, diabete, gastrite, ulcere, disordini del colon, alito cattivo e osteoporosi

Parte utilizzata: il succo delle foglie Applicazioni: Unghie fragili e capelli che si spezzano, astenia, anemia, osteoporosi. In genere si utilizza il succo delle sue foglie, ricco di proteine, di aminoacidi, di minerali tra cui il calcio e di oligoelementi. L’alfa è un eccellente stimolante generale grazie ai suoi effetti remineralizzanti, molto efficaci per migliorare i problemi di unghie e ...

Leggi Articolo »

L'Aglio per il controllo dell'ipertensione

Parte utilizzata: il bulbo Applicazioni: Ipertensione, prevenzione dell’aterosclerosi, disturbi circolatori leggeri, bronchiti croniche, infezioni intestinali. Un’alimentazione sufficientemente ricca di aglio diminuisce l’aggregazione delle placche e aumenta sensibilmente l’attività fibrinolitica. Questi due effetti congiunti conferiscono all’aglio virtù antitrombotiche. Grazie alle sue attività ipolipemizzante e ipocolesterolemizzante l’aglio previene anche l’aterosclerosi e le complicazioni vascolari ad essa associate, svolgendo una benefica azione sull’ipertensione ...

Leggi Articolo »

L'Achillea: una pianta straordinaria per curare stomaco, emorroidi, ferite e varici

Parte utilizzata: fiori, estremità fiorite e fusti Applicazioni: antispasmodica, amaro-tonica, coleretica, antibatterica, astringente, cicatrizzante, turbe gastrointestinali, dismenorrea, ovvero dolori mestruali, esternamente per dolori pelvici facendo dei semicupi, per le ulcere varicose, per le emorroidi, per le ferite, gli azuleni, riassorbe i focolai di infezione, con azione batteriostatica. USO INTERNO Era usata già dagli Indiani d’America per i disturbi di stomaco. ...

Leggi Articolo »

I criteri di qualità delle piante officinali

1) Le officine farmaceutiche I criteri di qualità delle piante medicinali devono essere garantiti dalla produzione attuata in un’officina farmaceutica autorizzata dal Ministero della Sanità. Le officine farmaceutiche garantiscono la qualità delle specialità medicinali a base d’erbe (fitoterapici) 2) La titolazione e la standardizzazione dei prodotti fitoterapici La titolazione è un procedimento avanzato con il quale si determina con assoluta ...

Leggi Articolo »

Le principali forme di somministrazione (piante medicali)

E’ fondamentale che l’estratto della pianta venga somministrato nella forma più idonea. Le varie forme di somministrazione possono derivare da pianta secca o da pianta fresca. 1) Le Polveri Sono preparati ottenuti a partire da piante essiccate che vengono triturate in modo fine con mezzi meccanici. Esse contengono tutto ciò che è presente nella pianta di origine, anche se la ...

Leggi Articolo »

Le droghe vegetali e il fitocomplesso

Per droga vegetale si intende la parte della pianta utilizzata come medicamento o per l’estrazione di sostanze a scopo medicamentoso. Il fitocomplesso invece è l’insieme di tutte le sostanze presenti nella droga, alcune dotate di evidenti proprietà medicamentose, altre meno ma ugualmente indispensabili nel loro insieme per garantire la completezza delle azioni tipiche della pianta. Il concetto di fitocomplesso è ...

Leggi Articolo »

Perchè la fitoterapia?

La fitoterapia che rispetta i criteri scientifici ufficialmente riconosciuti consente di affrontare molti problemi con approcci differenti, a seconda della loro entità. – Essa è particolarmente indicata nelle terapie di lunga durata (per esempio, obesità, osteoporosi ecc), perché è generalmente ben tollerata e priva di importanti effetti collaterali. – Può porsi come rimedio adeguato in problemi di lieve o media ...

Leggi Articolo »

Le piante: la parte migliore della natura

L’efficacia dei medicamenti fitoterapici si basa soprattutto sulla scelta delle piante che entrano nella loro composizione. Grazie all’aiuto dei ricercatori sappiamo quasi tutto, su questa preziosa materia prima: la specie più interessante, la data ideale di raccolta, le condizioni di vegetazione più favorevoli: il suolo migliore, la migliore esposizione e il clima ottimale. Sappiamo anche quale parte della pianta, radice, ...

Leggi Articolo »

Una medicina naturale, efficace ma complessa

Succede spesso, che i medicinali “classici”, cioè chimici, vengano contrapposti alla fitoterapia. Eppure c’è, sia per gli uni che per gli altri, un posto complementare nell’arsenale terapeutico di cui disponiamo oggi. Se è vero che la farmacia “classica” ha occupato per circa mezzo secolo la parte più importante della scena per gli eccellenti risultati che ha permesso di ottenere in ...

Leggi Articolo »

La fitoterapia: come stare bene con le piante

Le testimonianze dell’interesse dell’uomo per le piante si perdono nei meandri della preistoria, infatti è possibile trovarle incise su pareti rocciose o su vasellame di terracotta. Per migliaia di anni hanno costituito la principale fonte di rimedi contro le numerose malattie che hanno minacciato l’uomo attraverso la sua storia. Con l’avvento della medicina detta “scentifica” verso la fine del XIX ...

Leggi Articolo »

Condividi con un amico