Home » Cinema » Shia LaBeouf ancora ubriaco, picchiato in una rissa a Vancouver

Shia LaBeouf ancora ubriaco, picchiato in una rissa a Vancouver

L’attore 25enne Shia LaBeouf, purtroppo, non è soltanto contraddistinto dal suo talento e dal suo successo precoce, ma anche da una certa simpatia/dipendenza da droga e alcol. L’attore a febbraio di quest’anno era stato al centro di una rissa a Los Angeles, mentre nel 2007 era finito in carcere a Chicago: era ubriaco e si era rifiutato di lasciare un locale.

Stavolta l’attore deve aver alzato il gomito nei pressi di Vancouver, Canada. In un video diffuso dal sito internet Tmz, si vede il protagonista di “Transformers” mentre è al centro di una rissa su un marciapiede di Vancouver, fuori da un bar. Un uomo a torso nudo lo prende a calci e pugni e Shia finisce a terra. I motivi del litigio sono ancora ignoti.

Nel 2007, dopo quello stupido gesto che a Chicago gli costò l’arresto, rese pubblico il suo pentimento facendo mea culpa in un’intervista: “E’ stato un atto di totale follia, ho commesso un errore. Mi vergogno ancora dell’accaduto…”. Ci chiediamo cosa farà stavolta, dopo aver dato prova che il vizio dell’alcol non gli è proprio passato.

admin

x

Guarda anche

Fury: due clip dal nuovo film con Brad Pitt

Fury – Brad Pitt è il protagonista di Fury il nuovo e atteso film di ...

Condividi con un amico