Home » Cinema » George Clooney, l’insonnia e la dipendenza dai farmaci

George Clooney, l’insonnia e la dipendenza dai farmaci

Non è raro che le star del mondo dello spettacolo vivano una vita fatta di eccessi e chi più e chi meno, tutti hanno vissuto situazioni e momenti estremi. In questo senso George Clooney non sembra fare eccezione.

Secondo le ultime dichiarazioni rilasciate dall’attore a “Hollywood Reporter” pare infatti che anche il bel George, icona di uomo tutto d’un pezzo e senza problemi, abbia i suoi scheletri nell’armadio. Clooney ha dichiarato di essere affetto dall’insonnia e dalla dipendenza dagli antidolorifici. L’attore ha confessato di svegliarsi anche cinque volte a notte e di essere caduto nella dipendenza da farmaci dopo una brutta caduta sul set del film “Syriana”, nel 2005.

Come se non bastasse Clooney ha dichiarato di essere un discreto amante dell’alcol e di aver anche provato la cocaina e di essersene immediatamente pentito.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Artrite Reumatoide: ecco il farmaco (gratuito) in pillole

Un farmaco nuovo, efficace e attivo che può dare speranza ai tanti malati di artrite ...

Condividi con un amico