Home » Cinema » Paul Walker, il cinema piange l’attore di Fast&Furious

Paul Walker, il cinema piange l’attore di Fast&Furious

Il destino ha riservato una morte beffarda e crudele a Paul Walker, uno degli attori protagonisti della serie di film d’azione Fast&Furious. L’affascinante attore ha infatti trovato la morte in un tragico incidente su una strada di Santa Clarita in California a bordo di Porsche Carrera rossa.

Forse a causa dell’eccessiva velocità, l’auto è uscita di strada andando a schiantarsi contro un albero: in pochi minuti le fiamme l’hanno avvolta e per Paul Walker e l’amico che era alla guida non c’è stato scampo.

L’attore 40enne si stava recando ad un appuntamento di beneficienza della sua organizzazione filantropica, Reach Out Worldwide, fondata nel 2010 dopo il terremoto ad Haiti. Paula lascia una figlia, Meadow di 14 anni.

Dopo il debutto a Hollywood a 13 anni in “Non aprite quell’armadio” di Bob Dahlin aveva preso parte alla serie tv “Throb” e a tanti altri film, tra i quali “Flags of Our Fathers” di Clint Eastwood. Il successo era arrivato nel 2001 con la prima pellicola della saga “Fast & Furious”, in cui interpreta l’agente Brian O’Connor, infiltrato nel mondo della corse clandestine.

Il mondo del cinema piange così uno dei suoi volti più amati. Vin Diesel, al suo fianco nella saga di Fast &Furious, ha affidato ad Instagram il suo commosso messaggio di saluto all’amico e collega: “Fratello, mi manchi. Sono senza parole”.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

See you again, video in memoria di Paul Walker è il più visto di sempre

See you again è il video più visto di sempre. Il brano del 2015, cantato ...

Condividi con un amico