Home » Cinema » Marianne Faithfull: fu il mio fidanzato ad uccidere Jim Morrison

Marianne Faithfull: fu il mio fidanzato ad uccidere Jim Morrison

Da Marianne Faithfull rivelazioni choc sulla morte di Jim Morrison. A più di 40 anni dalla morte del leader dei Doors, trovato morto a 27 anni nella vasca da bagno del suo appartamento di Parigi per un arresto cardiaco, la cantante racconta infatti la sua versione dei fatti.

In un’intervista al magazine Mojo, la Faithfull afferma che il cantante americano morì per overdose di eroina e a vendergli la droga fu proprio il suo compagno dell’epoca, Jean de Breiteuil, famoso spacciatore delle star.

Lo stesso de Breteuil fu trovato morto in Marocco poche settimane dopo il decesso di Morrison. Di certo la morte di Jim Morrison è da sempre avvolta nel mistero in quanto i referti medici ufficiali parlano di arresto cardiaco ma non fu mai eseguita alcuna autopsia e in molti sostengono ancora oggi che il cantante abbia inscenato la sua morte per sottrarsi alla pressione della popolarità e dedicarsi alla poesia.

admin

x

Guarda anche

“Final 24″, i segreti delle morti misteriose da Morrison a Versace

Da domani venerdì  3 febbraio alle 21 su Discovery World (Mediaset Premium)  arriva una nuova ...

Condividi con un amico