Home » Cinema » Addio a Robin Williams: l’attore trovato morto nella sua casa in California

Addio a Robin Williams: l’attore trovato morto nella sua casa in California

Il mondo del cinema è sotto shock per la morte di Robin Williams. L’attore americano, 63 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione di Tiburon, in California. Secondo le prime informazioni che dovranno però essere confermate dall’autopsia, si tratterebbe di un caso di suicidio.

L’attore premio Oscar soffriva da tempo di una grave depressione e lo scorso luglio era andato in un centro del Minnesota per disintossicarsi dall’alcol.

La notizia della sua morte ha sconvolto familiari, colleghi e amici, i suoi fan e tutto il mondo del cinema. La moglie Susan Schneider, distrutta dal dolore, ha chiesto che venga rispettare la sua privacy in questo momento così drammatico.

Nato a Chicago nel 1967, l’attore abbandonati gli studi si iscrive al prestigioso istituto di recitazione drammatica, Juilliard School di New York. Sul finire degli anni settanta inizia a diventare popolare interpretando l’alieno Mork nella serie tv Mork & Mindy (1978-1982). Protagonista di film come Good Morning Vietnam, Hook – Capitan Uncino, L’attimo fuggente e Mrs. Doubtfire, Williams ha vinto un Oscar nel 1997 come miglior attore non protagonista per Good Will Hunting.

Anche il presidente americano Barack Obama ha voluto ricordare il talento e l’umanità dell’attore che “ha donato con generosità il suo incommensurabile talento a chi ne aveva più bisogno”.

admin

x

Guarda anche

Robin Williams era affetto malattia neurodegenerativa: lo rivela la moglie

Robin Williams era affetto una malattia neurodegenerativa e non è stata la depressione a spingerlo ...

Condividi con un amico