Home » Cinema » Golden Globes 2018, delusione per l’Italia

Golden Globes 2018, delusione per l’Italia

Sono stati assegnati nella notte a Los Angeles i Golden Globes Award. La cerimonia, giunta alla 75esima edizione, si è svolta al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, California, ed è stata condotta da Seth Meyers. Nessun premio per Luca Guadagnino tra i candidati con Chiamami col tuo nome nelle categorie miglior film drammatico, miglior interprete protagonista e miglior attore non protagonista. Il film è stato battuto da Three billboards outside Ebbing, Missouri, film che ha regalato il globo d’oro anche al regista Martin Mcdonagh e alla attrice protagonista Frances Mcdormand.

Premio alla carriera per Oprah Winfrey che in un appassionato discorso ha parlato di una nuova era per le donne, alla luce della reazione seguita allo scandalo delle molestie sessuali a Hollywood. Grande successo anche per la serie tv Little big lies: Nicole Kidman ha vinto il globo d’oro per la migliore attrice protagonista, Laura Dern quello per la migliore non protagonista e Alexander Skarsgard quello al migliore attore non protagonista per una miniserie.

James Franco vince come miglior attore protagonista in una commedia per il suo The Disaster Artist. Allison Janney è la migliore attrice non protagonista per I, Tonya. Jude Law, candidato per il suo ruolo di papa Lenny Belardo in The young pope di Paolo Sorrentino, è stato battuto da Ewan Mcgregor candidato per la seconda stagione della miniserie Fargo nella categoria migliore attore di una miniserie tv.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Oscar 2018, le star sul red carpet

Look da favola sul red carpet degli Oscar 2018. Giunti alla 90esima edizione, i premi ...

Condividi con un amico