Home » Cinema » Cartoomics 2018: presentata l’edizione del venticinquennale

Cartoomics 2018: presentata l’edizione del venticinquennale

Arriva marzo e finalmente è di nuovo il momento di Cartoomics, una delle manifestazioni in assoluto più attese del panorama italiano per quanto riguarda fumetti, film, cartoni animati e intrattenimento in genere. Si svolgerà nel weekend dal 9 all’11 marzo alla Fiera di RhoMilano e promette di essere una delle edizioni più grandi in assoluto. Degna dei 25 anni di vita della manifestazione.

Sono state svelate numerosissime novità rispetto al passato, ma sono anche molte le conferme. Dal wrestling agli incontri, dal collezionismo alla tecnologia. Tutto ciò che può riguardare il mondo dei fumetti e dei media a loro collegati. L’organizzazione è riuscita addirittura ad occupare un terzo padiglione rispetto al solito e questo è già da solo un biglietto da visita niente male per Cartoomics, anche nell’ottica di una migliore organizzazione. Poter visitare gli stand senza per questo rimanere invischiati in una ressa insopportabile sarà uno dei principali obiettivi dei responsabili, che addirittura prevedono l’allestimento di speciali zone di “relativo” silenzio dove si potrà chiacchierare senza urlare.

Quasi un dettaglio, però, se paragonato alle numerosissime iniziative che saranno protagoniste della kermesse. Possiamo farvi qualche esempio, senza diventare una sorta di elenco del telefono: parliamo degli Univision Days, speciale manifestazione con incontri, spazio bambini e tutta una serie di iniziative legate al mondo dell’intrattenimento casalingo, sia dal punto di vista tecnologico che della distribuzione. Saranno presenti registi, attori e altri ospiti.
Un protagonista assoluto, però, sarà uno degli eroi italiani più amati di sempre: Tex Willer, creatura bonelliana che festeggia quest’anno ben 70 anni di vita editoriale e lo farà con tutti gli onori. Vedrà infatti la luce il primo gioco da tavolo dedicato a Tex, con disegni originali creati dallo stesso Fabio Civitelli, uno degli artisti che curano questa serie.

Non sarà naturalmente l’unica iniziativa di grido. Saremmo quasi “banali” ricordando gli stand di editori, club di appassionati e grandi siti Web di settore, come il popolarissimo Orgoglio Nerd, insieme alla quantità sempre incredibile di cosplayer che parteciperanno alla kermesse. Verrà consegnato il terzo Cartoomics Artist Award, che nel 2018 celebrerà il talento di Altan, mentre il Cartoomics Director Award finirà nelle mani del mitico Bruno Bozzetto, vero e proprio pioniere dell’animazione in Italia e nel mondo.
Non mancheranno infine le sezioni dedicate ai videogiochi e alla tecnologia, senza dimenticare i giochi da tavolo. Uno stand VR Samsung sarà dedicato al nuovo film di Tomb Raider, che segnerà un reboot totale della storia rispetto alla saga di Angelina Jolie. La zona dei videogiochi sarà dotata di postazioni “free to play“, proprio per favorire anche i giocatori casuali e non solamente i super appassionati. Presente anche una zona di attività ludico-intellettuali per i più piccoli, con un laboratorio di scacchi particolarmente innovativo e diverso dal solito.

Lorenzo V. E. Bellini

x

Guarda anche

Ecco la “Lara Croft” delle donne musulmane

Sapevate che in Arabia Saudita si svolgeva il festival dei fumetti? Forse non lo immaginavate ...

Condividi con un amico