Home » Ecologia » La regina Elisabetta in cerca di un giardiniere bio

La regina Elisabetta in cerca di un giardiniere bio

La regina Elisabetta ha deciso di ritagliarsi un proprio spazio tutto ecologico, e per riuscire in questo suo sogno è alla ricerca urgente di un giardiniere ‘bio’ che curi il giardino che circonda il palazzo reale, utilizzando il famoso pollice verde e soprattutto solo tecniche ecosostenibili.

Inoltre, il fortunato giardiniere, oltre a doversi occupare dei 16 ettari di terreno, avrà anche il compito di riciclare i rifiuti verdi, come il letame e la paglia provenienti dalle stalle, che dopo aver subito un processo di compostaggio, in cui le sostanze organiche verranno decomposte in modo controllato, saranno utilizzati come concimi naturali, un sistema questo adottato già da molti anni a Buckingham palace.

Veramente una bella notizia, che dimostra quanto l’amore del principe Carlo per la natura abbia conteggiato anche la regina, infatti, quest’ultimo è da sempre impegnato attivamente nella difesa dell’ambiente con azioni sostenibili, anche se l’unica nota stonata di questa bellissima storia riguarda proprio il compenso del giardiniere, che sarà solo di 15.000 sterline all’anno.

In effetti, sembra una cifra un tantino bassa se consideriamo i requisiti e tutte le mansioni richieste, non resta che vedere quante persone si candideranno a questo lavoro, infondo anche se la paga non sarà molto allettante ha sempre un certo fascino lavorare per la famiglia reale.

admin

x

Guarda anche

Una casa “picassiana” a Melbourne

A Picasso sarebbe piaciuta, la casa di Melbourne (Australia) progettata con molta fantasia dallo studio ...

Condividi con un amico