Home » Ecologia » I responsabili della scomparsa delle vongole sono i Murex

I responsabili della scomparsa delle vongole sono i Murex

Il giallo che avvolge la scomparsa delle vongole nelle acque dell’Alto Adriatico, da Punta Tagliamento a Grado, potrebbe essere stato finalmente risolto, dal momento che la spedizione coordinata da Donatella Del Piero, ricercatrice dell’università triestina, sembra aver individuato il responsabile che si nasconde dietro tutto ciò, che in soli pochi mesi ha causato un calo di ben oltre il 90% del loro pescato.

Infatti, il responsabile, il Murex trunculus (un mollusco più grande provvisto di conchiglia), sarebbe stato colto, in un certo senso, in flagrante, visto che la ricercatrice Del Piero ha raccontato: ‘non abbiamo mai osservato così tanti Murex, ne abbiamo raccolti 131 e soprattutto tutti quelli che abbiamo trovato avevano all’interno una vongola appena catturata, a vari stadi di crescita’.

Una situazione questa molto seria, soprattutto perchè rischia di espandersi, considerato che non è possibile catturare tutti i Murex, purtroppo sempre più numerosi, anche se c’è chi ha proposto qualcosa di molto simile, cioè pescarli per mangiarli, una soluzione questa che a quanto pare non sembra convincere molto i pescatori, dato che questo mercato non è così florido.

Inoltre, a rendere tutto ancora più preoccupante è l’esistenza di un altro mistero importante che riguarda la presenza inconsueta delle vongole così in superficie, che potrebbe essere risolto presto dai risultati delle autopsie svolte sulle vongole trovate durante la spedizione, anche se si ipotizza che potrebbe trattarsi di un problema di anossia dei fondali o di qualche forma di stress.

admin

x

Guarda anche

Sequestrato carico di vongole provenienti dalla Tunisia

Un’importante operazione è stata portata a termine a Salerno dai militari della Capitaneria di porto ...

Condividi con un amico