Home » Ecologia » Italia favorevole al prolungamento del protocollo di Kyoto

Italia favorevole al prolungamento del protocollo di Kyoto

Oggi il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha fatto sapere che l’Italia ha manifestato, in sede europea, la sua disponibilità al prolungamento del protocollo di Kyoto, che scadrà nel 2012, sebbene solo ad alcune condizioni.

Infatti, l’Italia ha chiesto che sia realizzato un accordo globale sulla riduzione dei gas serra, così da vincolare anche quei paesi che non hanno aderito al protocollo di Kyoto, come gli Usa, o quelli che non sono favorevoli ad un Kyoto 2 (Giappone, Russia e Canada), oppure non hanno impegni di riduzioni di emissioni derivanti dal trattato, come Cina, India e tutti i paesi emergenti, visto che, secondo la Prestigiacomo, solo in questo modo sarà possibile fermare il fenomeno dell’effetto serra.

Una richiesta questa più che lecita, anche se forse l’Italia dovrebbe concentrarsi di più sul raggiungimento degli obiettivi fissati dal protocollo che sta per scadere, soprattutto dopo che un rapporto della Commissione Ue ha mostrato che si trova, rispetto agli altri stati membri, in ritardo sulla tabella di marcia.

admin

x

Guarda anche

Polemica sulla norma salva-Berlusconi nella riforma del fisco. Renzi: "Pronto a cambiarla"

Una norma inserita nella riforma del fisco sta scatenando vivaci polemiche. Facebook Twitter Google+ Pinterest ...

Condividi con un amico