Home » Ecologia » Wwf lancia iniziativa per salvare la ricerca scientifica sulla biodiversità italiana

Wwf lancia iniziativa per salvare la ricerca scientifica sulla biodiversità italiana

La ricerca scientifica sulla biodiversità made in Italy è sempre più minacciata dalla carenza di fondi, nonostante i numerosi successi dei ricercatori italiani per aiutare a realizzare un mondo più sostenibile, che rischia di essere ostacolata o addirittura scomparire, con effetti tutt’altro che positivi.

Una situazione questa veramente assurda che non può non lasciare senza parole, anche se, purtroppo, non sorprenderà molte persone, dato il momento negativo che sta attraversando la ricerca italiana in generale, visto che si parla sempre di più cervelli in fuga dal nostro paese.

Motivo questo che ha spinto Wwf a fare qualcosa per sostenere la ricerca scientifica sulla biodiversità, lanciando un bando per due borse di studio sulle specie italiane, e una grande raccolta fondi a cui tutti possono contribuire, fino al 23 ottobre, diventando simbolicamente ‘Ricercatori per un giorno’ su www.wwf.it.

Un’iniziativa questa inaugurata quest’anno con ‘Biodiversamente, il Festival dell’Ecoscienza’ ideato dal Wwf con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici, che nel week-end del 22-23 ottobre darà anche la possibilità alle persone di ogni età di immergersi in questo mondo fantastico, aprendo gratuitamente musei scientifici, science center, orti botanici, acquari, parchi naturali e Oasi Wwf in tutta Italia.

Inoltre, Biodiversamente ha pensato anche agli irriducibili di facebook, creando un applicazione per loro, ‘Scienziati si diventa’, dove si potrà sostituire la propria immagine del profilo con l’avatar di uno dei grandi ricercatori sulla biodiversità della storia, scoprendone vita, opere e frasi celebri: Aristotele, Linneo, Darwin, Mendel, Konrad Lorenz, Dian Fossey, gli esploratori Alfred Russel Wallace e Alexander Von Humboldt, Rosalind Franklin e Rachel Carson, mentre su Twitter sarà possibile segue l’avvicinamento all’evento con biodiversamente.

admin

x

Guarda anche

Facebook potrebbe diventare “sito a pagamento”

La bufera economico-socio-politica che ha investito e devastato Facebook, dopo lo “scandalo Analytica” che ha ...

Condividi con un amico