Home » Ecologia » In Alta Val trebbia registrate cinque scosse tra i 3 e i 4 gradi della scala Richter

In Alta Val trebbia registrate cinque scosse tra i 3 e i 4 gradi della scala Richter

Brusco risveglio per gli abitanti dell’Alta Val trebbia, dal momento che questa mattina, tra le 8.09 e le 8.18, nelle province di Genova e Piacenza si sono registrate ben cinque scosse di magnitudo comprese tra i 3 e i 4 gradi della scala Richter, che ha creato non poco spavento e allarmismo, soprattutto per il susseguirsi del fenomeno sismico.

Per fortuna, oltre all’enorme paura, le scosse non sembrano, almeno fino a questo momento, aver provocato danni a cose e persone, nonostante queste ultime sono avvertite anche nel Piacentino nei comuni di Cerignale, Ferriere e Ottone, distanti una quindicina di chilometri dall’epicentro, che è stato localizzato nella zona compresa fra i comuni di Rezzoaglio, Santa Stefano d’Aveto e Borzonasca.

admin

x

Guarda anche

Il Tirreno, un mare “vulcanico”

Vulcano, Stromboli, il Vesuvio, i Campi Flegrei, l’enorme massa del Marsili ad appena 400 metri ...

Condividi con un amico