Home » Ecologia » Cala del 25-30% la produzione della castagne

Cala del 25-30% la produzione della castagne

Produzione di castagne sempre più in pericolo in Calabria, dal momento che si è registrato un calo del 25-30%, dove i responsabili di quanto sta succedendo sono le alte temperature e i danni provocati dal cinipide galligeno, un parassita conosciuto anche come ‘vespa cinese’, segnalato per la prima volta nella regione nel 2009.

Una situazione questa davvero allarmante, tanto che il presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, ha sostenuto: ‘il pericolo esiste ed è serio’, visto che rischia di causare gravi danni all’agricoltura, oltre che far crescere in modo considerevole il loro prezzo.

Purtroppo, non resta che augurarci che la situazioni non peggiori ulteriormente, dato che le castagne sono un prodotto molto amato dagli italiani, che vengono consumate nei modi più diversi, così da accontentare anche i palati più esigenti.

admin

x

Guarda anche

Per salvare l’agricoltura mondiale bisogna dire addio al cioccolato

Leggete questa notizia con attenzione, perché potrebbe causarvi uno shock … soprattutto se siete amanti ...

Condividi con un amico