Home » Ecologia » Un cacciatore di 77 anni ferisce accidentalmente il suo compagno di battuta

Un cacciatore di 77 anni ferisce accidentalmente il suo compagno di battuta

La caccia continua a mostrare quanto può essere pericolosa non solo per gli animali, ma anche per chi la pratica, visto che dopo l’incidente capitato al sindaco di Verona, Flavio Tosi, che durante una battuta nella riserva di Terzo di Aquileia ferì accidentalmente un giovane cacciatore, oggi un altro caso analogo si è verificato nell’entroterra di Vallecrosia, in provincia di Imperia.

Infatti, un cacciatore di Ventimiglia, di 65 anni, è rimasto ferito da un colpo di fucile sparato dal suo compagno di squadra, un 77 enne, che dopo aver ucciso un povero cinghiale è rimbalzato ferendo l’uomo all’inguine.

Chissà se questo nuovo episodio scoraggerà qualche cacciatore dal praticare questa attività, sempre più criticata da tante persone, dal momento che rivela come basta veramente poco per invertire le parti.

admin

x

Guarda anche

Adesso il rinoceronte bianco è sparito davvero

Un tempo popolavano l’Africa in branchi numerosissimi, ed erano belli, con quel colore grigio chiaro ...

Condividi con un amico