Home » Ecologia » I paesi del sud del mondo sono i più esposti ai cambiamenti climatici

I paesi del sud del mondo sono i più esposti ai cambiamenti climatici

Il ‘Climate Change Vulnerability Index’, rapporto realizzato dal centro studi Maplecroft, in cui si mostra la vulnerabilità e la capacità di adattamento di 193 paesi ai cambiamenti climatici, sembra delineare una situazione alquanto preoccupante per quelli che si trovano nelle aree più a sud del mondo.

Infatti, molti di loro si sono classificati tra i primi 30 paesi considerati ‘estremamente a rischio’, tra cui troviamo anche alcune economie emergenti, come India, Filippine e Indonesi.

Un aspetto questo che il coordinatore del rapporto, Charlie Beldon, inviata a non sottovalutare, soprattutto ai paesi più ricchi, spiegando: ‘Città come Manila, Jakarta e Calcutta sono centri vitali dei mercati emergenti ondate di calore, inondazioni e tempeste potrebbero avere conseguenze che vanno molto al di là delle economie nazionale, che hanno un impatto sugli investitori in tutto il mondo’.

Per riuscire a realizzare la classifica i ricercatori hanno valutato la concentrazione della popolazione, lo sviluppo, le risorse naturali e la presenza di conflitti, oltre ad aver tracciato una mappa in cui il rischio è valutato per microsettori di 25 chilometri quadrati di superficie.

admin

x

Guarda anche

E se fosse il clima a far male al cuore?

Eventi come quelli della morte del giovane calciatore Astori … o come quei giovani che ...

Condividi con un amico