Home » Ecologia » Prolungamento della stagione venatoria in Sardegna

Prolungamento della stagione venatoria in Sardegna

Il decreto firmato dall’assessore alla difesa dell’Ambiente della regione Sardegna, Giorgio Oppi, ha subito creato molto malcontento, visto che autorizza il prolungamento della stagione venatoria alla prima decade di febbraio, permettendo così di cacciare fino al 9 febbraio.

Infatti, secondo molti, questo rappresenta un fatto molto grave davvero inaccettabile, nonostante il provvedimento consente la caccia solo di alcune specie (Colombaccio, Cornacchia grigia e Ghiandaia) e stabilisce il numero massimo di esemplari da poter uccidere.

admin

x

Guarda anche

Un appello per salvare le chiocciole italiane

Le chiocciole, lumache caratterizzate dall’artistico guscio arricciato esterno, sono molto più che simpatiche decorazioni della ...

Condividi con un amico