Home » Ecologia » In Italia cresce la pratica della multifunzionalità in agricoltura

In Italia cresce la pratica della multifunzionalità in agricoltura

Un’indagine di Fieragricola e dell’Informatore agrario rivela quanto sia sbagliato considerare coloro che coltivano la terra dei semplici agricoltori, visto che rispetto al passato le cose sono alquanto cambiate.

Infatti, soprattutto negli ultimi dieci anni, questa figura ha subito una vera e propria trasformazione che la portata pian piano a diventare sempre più versatile, facendo crescere il numero di coloro che in Italia hanno deciso di seguire la strada della multifunzionalità in agricoltura, dato che sono tanti gli agricoltori che non si occupa più solo di coltivare e vendere i prodotti della loro terra, ma anche di agriturismo, pet therapy, agrinido (asilo nido realizzato all’interno di una fattoria), bioenergie e master di chef rurali.

Un cambiamento questo davvero positivo, dal momento che consente di far riavvicinare le persone alla natura, anche se in molti casi il motivo di tale trasformazione è stato economico, considerato che queste attività connesse incidono per il 31% sul reddito aziendale.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico