Home » Ecologia » Firmato ultimo decreto per apertura cantieri rigassificatore di Gioia Tauro

Firmato ultimo decreto per apertura cantieri rigassificatore di Gioia Tauro

Un annuncio molto importante è stato fatto dal ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, dal momento che è stato firmato l’ultimo decreto per la chiusura dell’iter autorizzativo, partito nel 2005, del più grande rigassificatore d’Italia (impianto che permette di trasformare il gas naturale dallo stato liquido a quello aeriforme), che sarà realizzato a Gioia Tauro, in Calabria.

Infatti, come ha spiegato lo stesso ministro, il rigassificatore di Gioia Tauro permetterà al nostro paese di poter contare su una produzione maggiore di metano, visto che quando saranno terminati i lavori di costruzione, della durata di circa 3-4 anni, il terminale sarà in grado, grazie alla sua capacità massima di 12 miliardi di metri cubi, di assicurare una copertura più alta del 10% della domanda nazionale di gas, oltre ad accogliere navi metaniere sino 265 mila metri cubi.

admin

x

Guarda anche

Gas, capsule omaggio a Kurt Cobain

Gas rende omaggio a Kurt Cobain con una speciale collezione. Il brand vicentino, alla sua ...

Condividi con un amico