Home » Ecologia » Il Tribunale di Torino ha emesso la sentenza sul caso Eternit

Il Tribunale di Torino ha emesso la sentenza sul caso Eternit

Il Tribunale di Torino ha emesso la sentenza sul caso Eternit, condonando il miliardario svizzero Stephan Schmidheiny e il barone belga Louis De Cartier a ben 16 anni di carcere perché colpevoli di disastro doloso per le condizioni degli stabilimenti di Cavagnolo (To) e Casale Monferrato (Al), oltre a stabilire risarcimenti milionari a favore delle parti civili.

Infatti, al Comune di Casale Monferrato andranno 25 milioni di euro, alla Regione Piemonte 20 milioni, all’Inail 15 milioni, e al comune di Cavagnolo 4 milioni, mentre alle centinaia di familiari un risarcimento medio di 30.000 euro ciascuno che, anche se non ripagherà quanto subito, aiuterà a fare almeno un pò di giustizia, visto che sono morti molti operai per colpa dell’amianto.

Purtroppo, quella stessa giustizia che non riceveranno mai chi ha lavorato nei stabilimenti di Rubiera (Reggio Emilia) e Bagnoli (Napoli), dal momento che il reato è caduto in prescrizione.

admin

0 Commenti

  1. Nazzareno Siccardi

    Finalmente la Magistratura ha dato dimostrazione di quello che dovrebbe essere la Giustizia!

x

Guarda anche

Bagagli smarriti, cosa fare

L’estate è tempo di partenze e aeroporti affollati e in alcuni casi purtroppo ci si ...

Condividi con un amico