Home » Ecologia » Inaugurata la nuova oasi Wwf Bosco dell’Arrone

Inaugurata la nuova oasi Wwf Bosco dell’Arrone

Ieri a Roma si è svolto un importante evento, l’inaugurazione della nuova oasi Wwf Bosco dell’Arrone sul lungomare di Maccarese-Fregene, dal momento che in questo modo sarà possibile tutelare e salvaguardare un luogo di inestimabile valore che rischiava di scomparire.

Al riguardo, il presidente onorario del WWF Italia, Fulco Pratesi, ha dichiarato: ‘con il Bosco dell’Arrone viene messo per sempre al sicuro uno degli ultimi lembi delle preziose foreste umide che fino a un secolo fa coprivano la costa tirrenica e che oggi e’ incastonato come una gemma vitale nel cemento selvaggio del litorale romano’.

Una notizia questa che non può non riempire di gioia, visto che consentirà ad ognuno di noi di poter ammirare ancora a lungo le meraviglie che custodisce, infatti, all’interno dell’oasi, che si estende su quaranta ettari, troviamo orchidee selvatiche e piante rare, come il frassino meridionale e il ranuncolo favagello, oltre a istrici, donnole, puzzole, raganelle, cince e pettirossi, rapaci notturni, come barbagianni e allocchi, falchi di palude, nibbi e diversi uccelli migratori.

admin

x

Guarda anche

L’Oasi WWF di Burano si guadagna il Certificato di Eccellenza

Una nuova soddisfazione per il turismo italiano: Trip Advisor, il principale portale di viaggi e ...

Condividi con un amico