Home » Ecologia » Dal primo marzo partono gli incentivi su Gpl e Metano

Dal primo marzo partono gli incentivi su Gpl e Metano

Partono gli incentivi per i veicoli alimentati a Gpl e Metano, a cui, dopo il primo marzo, le persone interessate potranno accedere recandosi presso una delle officine che aderiscono all’iniziativa per effettuare la prenotazione della trasformazione, anche se prima bisogna andare sul sito ‘www.ecogas.it’ per verificare la disponibilità dei fondi ed ottenere il codice di prenotazione attribuito a ciascun intervento.

Non tutti potranno accedere al contributo, che prevede 500 euro per il Gpl e 650 euro per il Metano, di cui 150 a carico delle officine d’installazione, dal momento che gli incentivi sono riservati solo ai mezzi Euro 2 e Euro 3 immatricolati dopo il 01/01/1997, senza considerare che, inoltre, il fondo a disposizione, di 1,78 milioni di euro, rischia di esaurirsi velocemente perchè molto limitato.

Motivi questi che hanno spinto il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi, a definire questi incentivi un ottimo esempio di spreco di soldi, spiegando: ‘penso che questo fondo di 1.785.000 euro sarebbe più serio darlo ai poveri che gettarlo dalla finestra. Meglio nulla che interventi che hanno il sapore amaro della beffa’.

admin

x

Guarda anche

Nuova Renault Clio Turbo GPL [Primo contatto]

]In questi giorni, abbiamo avuto la possibilità di testare la nuova Renault Clio Turbo GPL ...

Condividi con un amico