Home » Ecologia » Acqua: l’Italia rischia di restare a secco questa estate

Acqua: l’Italia rischia di restare a secco questa estate

La siccità è un problema che riguarda sempre più da vicino il nostro Paese, dato le scarse precipitazioni che si sono registrate dal mese di settembre, tanto da spingere alcuni cittadini a tentare di tutto per esorcizzare tale preoccupazione, come rivolgersi ad un potere superiore affinchè li aiuti a far piovere e ad allontanare il pericolo di un’estate senza acqua.

Infatti, a Firenze, una delle città in cui la situazione si presenta più critica, l’arcivescovo, il cardinale Giuseppe Betori, ha invitato i sacerdoti della diocesi a pregare per il ‘dono della pioggia’, oltre che a prestare maggiore attenzione e oculatezza nei consumi d’acqua.

Al riguardo, il card. Betori, parlando di questo grave problema, ha spiegato: ‘non riguarda soltanto i nostri fiumi, i nostri laghi e le nostre campagne o le nostre dispense, ma mette in discussione anche il nostro stile di vita. Il problema dell’acqua infatti è di vasta portata ma chiama comunque ciascuno di noi a maggior sobrietà nei consumi e a responsabilità nell’uso di questo bene prezioso e limitato’.

Purtroppo, non tutti sembrano essere così fiduciosi che le cose possano migliorare, come il climatologo Giampiero Maracchi, visto che, secondo quest’ultimo, anche nel caso in cui dovesse piovere la situazione resterebbe invariata, poiché l’acqua che cadrebbe invece di accumularsi si disperderebbe per effetto dell’evaporazione.

admin

x

Guarda anche

Ecco come rendere il Mar Morto potabile

Immaginate un enorme lago situato al centro di una delle zone più aride del mondo, ...

Condividi con un amico