Home » Ecologia » Smog, sono gli italiani i più preoccupati dell’Ue

Smog, sono gli italiani i più preoccupati dell’Ue

L’ultimo sondaggio dell’Eurobarometro ha dimostrato come l’inquinamento atmosferico risulta essere un problema molto sentito dai cittadini europei, in particolar modo dagli italiani, che si rivelano i più preoccupati, visto che ben l’81% ritiene che la qualità dell’aria sia peggiorata negli ultimi dieci anni, contro una media Ue del 56%.

Preoccupazioni, queste, che non possono, purtroppo, essere considerate immotivate o esagerate, dal momento che l’inquinamento ogni anno continua a mietere numerose vittime, come le 420mila morti premature del 2010 ricordate dal commissario Ue all’ambiente, Janez Potocnik.

Motivo per cui circa 4 europei su 5 pensano che l’Ue debba proporre nuove misure per affrontare tale emergenza, intervenendo sulle principali cause ritenute responsabili dell’inquinamento, ovvero le emissioni da veicoli (96%), industria (92%) e trasporti internazionali (92%), dato che il 72% dei cittadini Ue ha dichiarato che non è soddisfatto degli interventi adottati fino a questo momento.

admin

x

Guarda anche

Ecco i cambiamenti ecologici da temere

Dalle parole ai fatti. Dopo tanti convegni e teorie, IN PRATICA, quali sono i cambiamenti ...

Condividi con un amico