Home » Ecologia » Efsa, neonicotinoidi probabili responsabili delle morie di api

Efsa, neonicotinoidi probabili responsabili delle morie di api

Il rapporto realizzato dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sembra aver dato vita ad un acceso e controverso dibattito sui residui di alcuni pesticidi conosciuti come neonicotinoidi, evidenziando che potrebbero incidere negativamente sulla moria delle api, fenomeno che negli ultimi anni è diventato sempre più preoccupante, dato che tali conclusioni scientifiche risultano essere ancora incomplete.

Infatti, al riguardo, il portavoce del commissario alla salute Tonio Borg, Frederic Vincent, ha spiegato che solo nel caso in cui dall’esame del rapporto dell’Efsa e dagli altri studi realizzati dovesse emergere un reale problema con i pesticidi in questione, come il thiamethoxam, clothianidin e imidacloprid, saranno prese necessarie contromisure.

Particolare, questo, che a quanto pare non è riuscito a rassicurare le organizzazioni agricole e cooperative dell’Ue (Copa e Cogega) su un’eventuale messa a bando dei neonicotinoidi, soprattutto se sono sicure che non c’entrano nulla con le morie di api, anche se nella loro difesa a tali pesticidi parlano principalmente dei benefici economici.

admin

x

Guarda anche

Pneumatici riciclati nella stalla

La scoperta del riciclo dei materiali inquinanti sta aprendo nuove prospettive in diversi settori. Decine ...

Condividi con un amico