Home » Ecologia » L’Italia incrementa del 2% le emissioni dei gas serra nel 2010

L’Italia incrementa del 2% le emissioni dei gas serra nel 2010

Un quadro alquanto sconfortante è stato delineato dal rapporto Istat ‘Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo’, che rivela come il nostro paese si stia allontanando sempre di più dall’obiettivo fissato dal protocollo di Kyoto per quanto riguarda il livello delle emissioni dei gas serra.

Infatti, nel 2010 l’Italia, invece di diminuire queste ultime, come hanno fatto 8 paesi Europei (Regno Unito, Francia, Germania, Grecia, Svezia, Portogallo, Belgio, Irlanda), che si rivelano in linea con il raggiungimento degli obiettivi, ha aumentato del 2% le sue emissioni di gas serra rispetto al 2009, ovvero di ben 501,3 milioni di tonnellate di CO2 equivalente.

Un risultato, questo, che non può non lasciare tanta amarezza e delusione, soprattutto se si pensa agli effetti dei gas serra sul cambiamenti climatico, sebbene non sia stato il paese a far registrare il maggior incremento, visto che in vetta alla classifica troviamo il Lussemburgo e l’Austria.

admin

x

Guarda anche

I migranti scappano anche dal clima

Tanta gente scappa dall’Africa in massa. E non tutti vengono da Paesi afflitti da povertà ...

Condividi con un amico