Home » Ecologia » Automobilisti italiani poco attenti all’ambiente

Automobilisti italiani poco attenti all’ambiente

Non emerge un’immagine molto positiva degli automobilisti italiani dal sondaggio del Centro Studi e Documentazione Direct Line, che al volante si rivelano davvero poco attenti alla salvaguardia dell’ambiente.

Infatti, il sondaggio mostra come questi ultimi possiedono delle vere e proprie abitudini tutt’altro che eco-compatibili, come quella di tenere l’auto in sosta con il motore acceso (39%), di non smaltire correttamente l’olio (32%) e di non effettuare i controlli periodici (11%), anche se il dato più sconcertante riguarda quello di gettare oggetti dal finestrino, visto che il 95% degli intervistati ha dichiarato di aver assistito a tale azione sconsiderata e pericolosa.

Tra gli oggetti più gettati via troviamo mozziconi di sigarette, visti lanciare dal 41% del campione, materiali di plastica (17%), cartacce (18%), lattine (9%), cibo (3%), chewing gum (3%) e persino pannolini (9%).

In collaborazione con Motorionline.com

admin

x

Guarda anche

Ecco i cambiamenti ecologici da temere

Dalle parole ai fatti. Dopo tanti convegni e teorie, IN PRATICA, quali sono i cambiamenti ...

Condividi con un amico