Home » Ecologia » Barriere coralline dei Caraibi a rischio scomparsa

Barriere coralline dei Caraibi a rischio scomparsa

Un quadro davvero drammatico emerge da uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori coordinati dall’università britannica di Exeter, che ha rivelato che le barriere coralline dei Caraibi rischiano di scomparire molto presto a causa di una forte riduzione delle sostanze nutrienti che alimentano le colonie dei coralli.

Infatti, i ricercatori, analizzando lo stato di salute di 19 barriere coralline nei Caraibi, hanno constatato che il costituente essenziale per la costruzione dello scheletro dei coralli, ovvero il carbonato di calcio nuovo, risulta essere non solo inferiore a quello che viene disperso dall’erosione, ma anche del 70% inferiore rispetto alla media degli ultimi 7.000 anni.

Una percentuale, questa, che non può non creare un certo allarmismo, soprattutto se si pensano alle conseguenze, dal momento che come ha spiegato Chris Perry, responsabile della ricerca, ‘molte di queste barriere sembrano aver perso la capacità di produrre carbonato sufficiente per continuare a crescere in verticale, mentre altre sono già al punto in cui iniziano e essere erose’.

admin

x

Guarda anche

La discoteca “vegetale” di Tokyo… fa bene alle piante?

E’ l’idea nata da una start-up della capitale giapponese, la Midtown Design Touch, che ha ...

Condividi con un amico