Home » Ecologia » L’Autorità di controllo nucleare invita la Tepco a fermare le perdite di acqua radioattiva dalla centrale di Fukushima

L’Autorità di controllo nucleare invita la Tepco a fermare le perdite di acqua radioattiva dalla centrale di Fukushima

L’atmosfera intorno alla centrale nucleare di Fukushima, seriamente danneggiata dal terremoto/tsunami dell’11 marzo 2011, si fa sempre più tesa e difficile, soprattutto dopo le parole pronunciate dal presidente dell’Autorità di controllo nucleare giapponese, Shunichi Tanaka, con cui ha invitato la Tepco, società che gestisce la centrale, a risolvere, attraverso un intervento coraggioso e drastico, il gravoso problema della fuoriuscita di acqua altamente contaminata dai serbatoi di contenimento della struttura, che rischia di avere gravi conseguenze.

Infatti, nonostante ormai sono passati più di due anni, la Tepco sembra essere ancora ben lontana dal riuscire a tenere sotto controllo la situazione, considerate le numerose fuoriuscite di acqua contaminata che si sono verificate nella centrale, incluso nell’ultimo periodo.

Situazione, questa, che non può, data l’alta posta in gioco, non spingerci ad essere daccordo con il presidente Tanaka, anche quando invita la Tepco a utilizzare tutte le risorse economiche necessarie per la messa in sicurezza della centrale.

admin

x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico