Home » Ecologia » La cometa Ison potrebbe essere sopravvissuta

La cometa Ison potrebbe essere sopravvissuta

La cometa Ison, che è stata ribattezzata come la cometa di Natale, potrebbe essere sopravvissuta, anche se non proprio indenne, al suo passaggio ravvicinato al Sole, dal momento che, secondo le immagini riprese dai telescopi spaziali, un piccolo nucleo è rimasto intatto e sta riprendendo luminosità.

Una notizia, questa, che torna a dare speranza, visto che durante il suo passaggio vicino al Sole aveva fatto perdere le tracce, tanto da indurre ad ipotizzare che fosse andata distrutta, come era già successo ad altre comete prima di lei, sebbene per gli esperti è ancora troppo presto per parlare di una resuscita.

Al riguardo, Karl Battams, astronomo della Nasa, ha spiegato: ‘abbiamo una nuova serie di incognite – aggiungendo – e questo oggetto così pazzo, dinamico e imprevedibile continua a stupirci e confonderci. Vi chiediamo di pazientare ancora un paio di giorni mentre analizziamo i dati per cercare di capire cosa sta succedendo’.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico