Home » Ecologia » Lav, da New York potrebbe arrivare una possibile svolta per la tutela delle grandi scimmie

Lav, da New York potrebbe arrivare una possibile svolta per la tutela delle grandi scimmie

La causa intentata presso la Corte Suprema di New York dal gruppo per i diritti degli animali denominato Nonhuman Rights Project (Nhrp), che mira a far dichiarare che gli scimpanzé sono persone legali e che dovrebbero essere liberate dalla loro cattività, potrebbe rappresentare una svolta importante per la tutela delle grandi scimmie.

Opinione, questa, che sembra essere condivisa anche dalla Lav (Lega Anti Vivisezione), che ritiene che, in caso di successo, creerebbe un incredibile precedente giuridico che potrebbe aiutare a mettere fine alla sofferenza di questi poveri animali, molto più simili agli uomini di quanto non si pensi.

Infatti, le grandi scimmie (scimpanzé, bonobo, gorilla e orangutan), oltre a possedere un comportamento sociale simile a quello di noi uomini, hanno dimostrato, dopo essere stato loro insegnato il linguaggio dei segni, visto che tra loro parlano attraverso vocalizzi per la mancanza di corde vocali, di essere in grado non solo di apprendere, ma anche di tramandare storie ed insegnamenti tra generazioni e compiangere i defunti.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico