Home » Ecologia » Elefante scappa da circo e vaga per Roma alla ricerca di cibo

Elefante scappa da circo e vaga per Roma alla ricerca di cibo

Ieri a Roma si è verificato uno spiacevole episodio destinato sicuramente a suscitare numerose polemiche, dal momento che Mia, un’elefantessa del circo di Amedeo Orfei, è riuscita a scappare dalla sua gabbia, la cui rete non era chiusa ermeticamente, andando in giro per la periferia della città in cerca di cibo.

Infatti, l’elefantessa, dopo essere scappata dal circo, che dal 29 novembre si trova in via Ugo Ojetti, brucando erba, uno dei cibi preferiti da questi grandi animali, si è incamminata sulla strada che porta a ridosso del Grande Raccordo Anulare, creando una certa apprensione tra gli automobilisti, che preoccupati di un possibile incidente hanno subito allertato le forze dell’ordine.

Un episodio che, nonostante si sia concluso con un lieto fine, visto che Mia è stata recuperata e portata sana e salva a casa dagli stessi circensi, inevitabilmente non fa che alimentare ancora di più i timori che molti nutrono nei confronti dei circhi con animali, soprattutto se si pensa che nel giro di un mese questo è il secondo caso che si verifica a Roma.

Timori, questi, condivisi anche dalla LAV (Lega Anti Vivisezione) che ha chiesto al Prefetto della Capitale, Giuseppe Pecoraro, di vietare l’attendamento dei circhi su tutto il territorio comunale, dato che gli enti deputati al rilascio delle autorizzazioni, Comune e Asl, non sono in grado di valutare l’effettivo rispetto delle norme Cites relative alla detenzione di animali ritenuti pericolosi per la pubblica incolumità, oltre che garantire un immediato intervento risolutivo.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico