Home » Ecologia » Elefanti africani sempre più in pericolo per commercio illegale di avorio

Elefanti africani sempre più in pericolo per commercio illegale di avorio

Un quadro molto preoccupante emerge dai dati preliminari del Traffic, il network internazionale di monitoraggio del commercio di flora e fauna selvatica, dal momento che mostra come gli elefanti africani sono sempre più in pericolo a causa delle loro preziose zanne d’avorio.

Infatti, nel 2013 il commercio illegale di avorio si presenta in forte espansione, basti pensare che quest’anno sono stati effettuati ben 18 maxi-sequestri di avorio di almeno 500 kg ciascuno, per un volume complessivo di 41,6 tonnellate, il record più alto degli ultimi 25 anni.

Una situazione, questa, decisamente allarmante che non può non esortare tutti a fare ancora di più per contrastare il commercio illegale di avorio, che negli ultimi anni non solo si presenta in crescita, ma anche in mutamento, con cambiamenti nelle rotte, visto che i trafficanti stanno puntando più sui nuovi Paesi per far uscire la merce, ad esempio Togo e Costa d’Avorio, e più su Spagna, Turchia, Emirati arabi uniti, Sri Lanka e Indonesia come nuovi Paesi di transito.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico