Home » Ecologia » Inquinamento, probabile causa dell’aumento dei tumori alla tiroide

Inquinamento, probabile causa dell’aumento dei tumori alla tiroide

Gli esperti dell’Associazione Italiana Tiroide (Ait), nel corso del loro congresso annuale a Roma, hanno evidenziato come i casi di tumore alla tiroide sono quasi triplicati negli ultimi 20 anni.

Una crescita, questa, davvero impressionante e preoccupante, considerato che, secondo gli ultimi dati, in Italia ci sono circa 14mila nuovi casi l’anno di tumori che coinvolgono la ghiandola tiroidea, che colpiscono principalmente le donne, poiché solo più di 3mila casi riguardano gli uomini.

In merito alle cause di tale situazione, Paolo Vitti, segretario Ait, ha spiegato: ‘l’aumento è considerevole, e dipende sia da un miglioramento delle capacità di diagnosi sia da fattori tossici ambientali, come l’esposizione a sostanze tossiche o la carenza di iodio – aggiungendo – Per fortuna con i mezzi attuali è possibile fare una diagnosi precoce e curare in tempo questi tumori. Non a caso anche se l’incidenza è aumentata la mortalita è rimasta costante’.

Un legame, quello tra tumore alla tiroide e inquinanti, che, nonostante in tanti ritengono essere molto forte, almeno per il momento, non ha ancora prove definitive.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico