Home » Ecologia » Resta invariata la quota di tonno rosso pescabile per il 2014

Resta invariata la quota di tonno rosso pescabile per il 2014

L’Unione europea ha confermato l’impegno preso a fine novembre dell’Iccat, l’organizzazione internazionale che gestisce la pesca del tonno e delle specie affini nell’Atlantico e nel Mediterraneo, per quanto riguarda la quota di tonno rosso pescabile per il 2014.

Infatti, come richiesto dal WWF, che aveva sconsigliato un qualsiasi aumento in assenza di una nuova valutazione scientifica della consistenza dello stock di tonno rosso, al fine di non danneggiare ancora di più questa specie già pesantemente sovrasfruttata, i pescatori nel 2014 potranno pescare la stessa quota del 2013, ovvero 13.400 tonnellate, che per quelli italiani è di 1.950 tonnellate.

admin

x

Guarda anche

Rispettare l’ambiente anche curando le ferite. Ecco come

Alzi la mano chi non ama l’acqua ossigenata! L’adorano tutti, perché contrariamente all’alcool disinfettante non ...

Condividi con un amico