Home » Ecologia » Intersport Italia aderisce allo Standard Internazionale Fur-Free

Intersport Italia aderisce allo Standard Internazionale Fur-Free

La lista delle aziende che hanno deciso di aderire allo Standard Internazionale Fur-Free (senza pellicce), iniziativa internazionale che permette ai consumatori di essere informati più facilmente sulla politica adottata da queste ultime, promuovendo una moda più green ed etica, che in Italia è promossa da Lav (Lega Anti Vivisezione), continua a crescere.

Infatti, la società INTERSPORT Italia, leader nella distribuzione di abbigliamento e articoli sportivi e titolare dei marchi Mc Kinley, Pro Touch, Firefly, Energetics, Tecnopro ed Etirel, ha deciso di dire addio alle pellicce, schierandosi così dalla parte degli animali, come ha già fatto nell’attuale collezione autunno-inverno nei primi tre marchi esclusivi.

Al riguardo, Simone Pavesi, Responsabile Lav Campagna Pellicce, ha dichiarato: ‘si tratta di un ulteriore importante supporto alla campagna internazionale per una moda sostenibile e quindi senza pellicce – aggiungendo – Con l’adesione allo Standard Fur Free, INTERSPORT Italia ha esternalizzato con coraggio una politica commerciale che risponde ai valori e quindi alla domanda della maggioranza dei consumatori, per questo siamo convinti che si tratti di un iniziale importante passo al quale potranno seguire altre decisioni dell’azienda per una maggiore sostenibilità’.

admin

x

Guarda anche

Oysho punta su moda sostenibile

Oysho punta sulla moda sostenibile. Con le sue collezioni Join Life, il marchio di lingerie, ...

Condividi con un amico