Home » Ecologia » Legambiente si complimenta con il Corpo Forestale di Stato per il sequestro di 35 cani lupo cecoslovacchi

Legambiente si complimenta con il Corpo Forestale di Stato per il sequestro di 35 cani lupo cecoslovacchi

Grande soddisfazione è stata espressa da Legambiente per l’importante operazione condotta dal personale del Corpo Forestale dello Stato del Servizio Cites Centrale di Roma, in collaborazione con i Nuclei Investigativi Provinciali di Polizia Ambientale e Forestale in diverse regioni italiane, per la tutela del lupo.

L’organizzazione, infatti, si è complimentata con il Cfs del servizio Cites e i vari nuclei investigativi per il successo dell’operazione che ha portato alla denuncia di otto allevatori per detenzione di lupi selvatici rinsanguati con cani appartenenti alla razza canina di lupo cecoslovacco, oltre che al sequestro di 35 esemplari di cane lupo cecoslovacco ibrido di prima generazione.

Sull’importanza di non abbassare mai la guardia su questi fenomeni illegali, che rappresentano una seria minaccia, Antonio Nicoletti, responsabile nazionale Aree Protette e Biodiversità di Legambiente, ha dichiarato: ‘per migliorare la conservazione del lupo nel nostro Paese sarebbe opportuno concentrare gli sforzi nel controllo e nella repressione dei tentativi fraudolenti di inquinamento genetico della specie che si vanno ad aggiungere alla già presente diffusione accidentale in natura di esemplari ibridi, e la costituzione da parte del Corpo Forestale dello Stato di Gruppi operativi specialistici in tutti i Parchi per mettere in atto le misure di mitigazione dei conflitti come indicato dal progetto Life Wolnet’.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico