Home » Ecologia » Uomo di 43 anni muore per incidente di caccia nel padovano

Uomo di 43 anni muore per incidente di caccia nel padovano

Sono in tanti a condannare la caccia perché la considerano uno sport inutile e crudele che causa la morte di tanti poveri animali, sebbene sempre più spesso le sue vittime sono da cercare anche tra gli stessi cacciatori, che si trasformano in bersagli per le loro armi.

E’ quanto capitato anche ieri nel padovano, dove un uomo di 43 anni, Enrico Thomas Riello, un rappresentante farmaceutico del Camisano Vicentino, è morto a seguito di un incidente di caccia, in cui, secondo i primi accertamenti dei carabinieri di Ravello, avrebbe inavvertitamente esploso un colpo, che lo ha ferito al torace, mentre stava montando il fucile su un treppiede in un capanno di caccia nelle campagne di Piazzola sul Brenta.

admin

x

Guarda anche

Il Sahara ci dimostra il rischio che corriamo

Siamo abituati a considerarlo una macchia gialla sulla mappa, uno dei più grandi deserti del ...

Condividi con un amico