Home » Ecologia » Il Mercurio è la nuova minaccia per vita marina e umana

Il Mercurio è la nuova minaccia per vita marina e umana

Gli studiosi della Woods Hole Oceanographic Institution (USA) hanno pubblicato, sulla rivista Nature, dati alquanto preoccupanti, secondo i quali l’inquinamento provocato dall’uomo triplica i livelli di mercurio presenti nelle acque degli oceani, e ciò perché questo metallo si accumula più velocemente sulla superficie oceanica rispetto a quanto accade nei fondali.

Ma a rendere allarmante questa scoperta è il fatto che il mercurio, nel momento in cui viene disperso in acqua, riesce ad espandersi rapidamente ovunque, e ciò sarebbe dannoso sia per la vita umana che per quella marina, costituendo, così, un’ulteriore minaccia per l’ecosistema.

admin

x

Guarda anche

Pneumatici riciclati nella stalla

La scoperta del riciclo dei materiali inquinanti sta aprendo nuove prospettive in diversi settori. Decine ...

Condividi con un amico