Home » Ecologia » Ancora forti le conseguenze del disastro di Fukushima

Ancora forti le conseguenze del disastro di Fukushima

Gli effetti del disastro nucleare che ha colpito la città nipponica di Fukushima nel 2011 si fanno ancora sentire, in particolare nel mondo animale e vegetale. Infatti, da alcuni studi pubblicati sul Journal of Heredity, si è appreso che le tipiche farfalle giapponesi hanno subito una vera e propria metamorfosi, assumendo forme, dimensioni e colori diversi, e non poche sono le farfalle che nascono già malate poiché situate nei luoghi contaminati; lo stesso vale per alcune specie di uccelli e scimmie.

Anche il regno vegetale, come detto, è in serie difficoltà: in queste zone i semi di riso sani hanno generato, nel corso degli anni, piante con gravi difetti genetici, che rendono, quindi, difficoltosa la coltivazione dei prodotti tipici del mondo orientale.

admin

x

Guarda anche

Pneumatici riciclati nella stalla

La scoperta del riciclo dei materiali inquinanti sta aprendo nuove prospettive in diversi settori. Decine ...

Condividi con un amico