Home » Ecologia » Goletta Verde: acque italiane inquinate per mancanza di depuratori

Goletta Verde: acque italiane inquinate per mancanza di depuratori

Nell’ultimo rapporto stilato Goletta Verde, la piccola imbarcazione di Legambiente che si è occupata di monitorare lo stato di salute dei mari italiani, è emerso che il problema principale, rappresentato dall’inquinamento idrico, è causato dalla mancanza di depurazione degli scarichi, data la presenza, nei campioni analizzati, di una percentuale altissima di batteri fecali.

Da quanto ha riferito il responsabile scientifico di questo iter, Giorgio Zampetti, le regioni italiane più critiche sotto questo punto di vista sono Abruzzo e Marche, a cui seguono Lazio e Calabria, soprattutto per la loro forte presenza di corsi d’acqua.

Gli esperti, dunque, si augurano di giungere a delle soluzioni quanto prima, anche perché l’Italia, proprio per questo problema, rischia di ricevere una multa di ben 500 milioni di euro dall’Unione Europea, soldi che, a detta di Legambiente, sarebbe meglio utilizzare per realizzare nuovi depuratori.

admin

x

Guarda anche

Pneumatici riciclati nella stalla

La scoperta del riciclo dei materiali inquinanti sta aprendo nuove prospettive in diversi settori. Decine ...

Condividi con un amico